Xiaomi ha un aumento delle vendite di smartphone di 48% e Apple meno di 1%.

Tre dei produttori di smartphone che hanno venduto i loro dispositivi nel maggior numero di pezzi sono rimasti gli stessi. Samsung, Huawei e Apple. Il produttore cinese Huawei ha uno sviluppo dinamico, è riuscito a superare Apple e conquistare il secondo posto. Subito dietro il podio c'è Xiaomi, con il più alto tasso di crescita tra tutti i produttori.

Xiaomi ha un aumento delle vendite di smartphone di 48% e Apple meno di 1%.

Xiaomi ha un aumento delle vendite di smartphone di 48% e Apple meno di 1%.

I risultati che ho presentato sopra riguardano il secondo trimestre dell'anno 2018 e un confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso. Al vertice, invariato, i regni di Samsung che ha venduto su 71 milioni di smartphone, ma ha una grande tendenza al ribasso -10% rispetto allo scorso anno. Il secondo posto è andato a Huawei, che è riuscita a superare Apple e ha la seconda più alta percentuale di crescita delle vendite. Un'azienda di Cupertino, vendeva praticamente lo stesso numero di dispositivi con una mela morsicata come un anno prima. Ha un aumento minimo di meno dell'1%.

La società che mi interessa di più è ovviamente Xiaomi, che era appena dietro il podio con il miglior incremento delle vendite rispetto allo stesso periodo dell'anno 2017. Gli smartphone con il logo Mi hanno ottenuto un aumento di 48.8%, Se la tendenza verrà mantenuta l'anno prossimo, Xiaomi sposterà Apple dal podio.

Come possiamo vedere i giganti cinesi Huawei e Xiaomi hanno quote 25,1% sul mercato degli smartphone, per fare un confronto, il duo Samsung e Apple ha 33%. Se aggiungiamo azioni Oppo, il trio cinese supererà due veterani.

Autore: Michał

Geek. Fan di Apple e Xiaomi. Nel mio tempo libero gestisco un blog PokolenieSmart.pl