Xiaomi Mi Pad 4 notato nel codice sorgente

Xiaomi Mi pad 4

Informazioni sulla prossima generazione del tablet da Xiaomi Mi Pad 4 è apparso nel codice sorgente del sito ufficiale del gigante cinese. Il mese prossimo sarà presentato alla conferenza ufficiale di Xiaomi Mi Max 3, voci hanno riferito che durante lo stesso evento verrà mostrato Redmi 6 Pro e questo è tutto Mi Pad 4.

Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi ha annunciato l'anno scorso che non intende abbandonare il mercato dei tablet. Nonostante l'apparente calo delle vendite di dispositivi touch di grandi dimensioni, è molto probabile che il dispositivo M1806D9W sia la prossima generazione di tablet con il logo Mi. La tabella seguente mostra il certificato rilasciato dal nuovo prodotto dalla Cina Compulsory Certification (3C).

Xiaomi Mi Pad 4 3c

Oltre alle informazioni su quale prodotto stiamo trattando, la tabella mostra anche informazioni sulla tensione e sulla corrente di carica. Tensione fissa 5V e corrente 2A, per me preferirei Quick Charge 3.0 e preferibilmente 4.0.

Il record sul nuovo tablet Xiaomi è anche nel database CMIIT. Dal tavolo widać na jakich częstotliwościach Wifi będzie działał tablet  5,8 GHz / 2,4 GHz. Nie ma żadnej informacji związanej z modułem 3G, dlatego bardzo prawdopodobne, że Mi Pad 4 tak samo jak poprzednik będzie posiadał tylko wersje Wi-Fi. Nie będzie slotu na kartę SIM.

M1806D9W-CMIIT mi 4 pad

Due mesi fa, si è diffusa la voce che il nuovo tablet avrebbe dovuto avere una batteria 6000mAh, 600mAh peggiore di Mi Pad 3. Il cervello deve essere un processore Snapdragon 660anche in questo caso preferirei un processore più avanzato. Se le voci sul processore funzionano, mi dispiace che Xiaomi non abbia seguito un corso come Apple nel caso dei tablet. Vorrei un tablet con "budella" forte e uno schermo più grande, preferibilmente intorno a 12 pollici. E Xiaomi offrirà un piccolo e debole, beh, che alla fine sarà Snapdragon supportato da Xiaomi.eu. Questo sarà il primo tablet di Xiaomi con un processore Qualcomm

Autore: Michał

Geek. Fan di Apple e Xiaomi. Nel mio tempo libero gestisco un blog PokolenieSmart.pl