Xiaomi ha citato in giudizio 50 milioni

La società Xiaomi, il gigante cinese è stato citato in giudizio per la quantità di 50 milioni di yuan, si tratta di 7,5 milioni di dollari. Il motivo è la violazione dei brevetti 3GPP di Yuan Gongyi. La causa è stata archiviata contro Xiaomi Technology Co. Ltd. e Xiaomi Communication Technology Co. Ltd.

Xiaomi ha citato in giudizio 50 milioni di yuan

Xiaomi ha citato in giudizio 50 milioni

Il brevetto chiamato "Common Packet Channel" è stato utilizzato negli ultimi modelli di smartphone con il logo Mi. Gli smartphone Mi 5X, Mi Max 2 e Mi Note 3 hanno utilizzato la tecnologia senza il permesso Gongyi. L'affermazione riguarda l'uso della comunicazione wireless CDMA, TD-SCDMA, HSPA e LTE.

Questa non è la prima volta che Xiaomi va in tribunale a causa della violazione della proprietà intellettuale di un'altra società. All'inizio dell'anno, Coolpad consente a Xiaomi di chiedere di eliminare gradualmente Xiaomi Mi Mix 2. In precedenza sui candelabri c'era Redmi Note 2 che aveva anche "problemi" con i brevetti.

Xiaomi ha recentemente fatto il suo debutto in borsa e tali problemi legali potrebbero mettere l'azienda in cattiva luce di fronte ai suoi azionisti. D'altra parte, Xiaomi non si lamenta di problemi finanziari.

"Il capo e fondatore della cinese Xiaomi probabilmente ha ottenuto il più grande premio finanziario nella storia. La sua azienda gli ha assegnato 1,5 un miliardo di dollari. "next.gazeta.pl

L'unica cosa che posso aggiungere è che a Xiaomi piace copiare dagli altri, beh, dal lato migliore.

Autore: Michał

Geek. Fan di Apple e Xiaomi. Nel mio tempo libero gestisco un blog PokolenieSmart.pl